Ergastolo Infernale

E così, quel sole che un tempo splendeva nel cielo infinito del mio mondo, si spense, lasciando spazio ad un vortice che col passare del tempo risucchiò tutta la vita.
Quelle nuvole di color piombo che caratterizzavano quel vortice di rancore, tempestavano le mie ormai lente giornate infernali, dove, alcune possenti e malvagie creature mitologiche, cominciarono a conquistare ogni parte del mio mondo; lasciando fiamme e distruzione lungo il loro cammino.
In fine, si impossessarono anche della mia mente, per prendere del tutto il controllo del mio corpo, facendo cosi di me, uno schiavo al loro cospetto.
Tutto quello che io stesso avevo creato, adesso, giace tra gli anfratti di un inferno eclissato nella mia mente e governato da quelle creature che hanno nutrito la mia anima.

"Del mio mondo, ne ho fatto una prigione e adesso la mia vita, è condannata ad un ergastolo infernale."

Commenti

Post popolari in questo blog

L'Infinito Scalinato

La Valle Incantata Dei Ricordi

Groviglio Di Emozioni